I grandi dell'antropologia: Edward Evans-Pritchard

0 Views
IvanSalsi
IvanSalsi
30 Jan 2020

Serie - I grandi dell'antropologia (di André Singer)

Sir Edward Evan Evans-Pritchard (Sussex, 21 settembre 1902 – Oxford, 11 settembre 1973) è stato un antropologo britannico, il cui nome è spesso abbreviato in E. E. Evans-Pritchard. Annoverato tra i massimi esponenti dell'antropologia sociale nel suo paese, fu titolare della cattedra di suddetta disciplina presso l'Università di Oxford dal 1946 al 1970. Le ricerche sul campo di Evans-Pritchard iniziano proprio in Sudan nel 1926 con lo studio della popolazione nilotica degli Azande, ai quali dedica la sua prima opera, oggi un classico dell'antropologia culturale e sociale, Stregoneria, Oracoli e Magia tra gli Azande (pubblicata nel 1937). Interrotta la ricerca sugli Azande nel 1930 intraprende un nuovo progetto di studio legato alla popolazione semi-nomade dei Nuer anch'essa stanziata nel Sudan meridionale.

https://it.wikipedia.org/wiki/....Edward_Evan_Evans-Pr

Maps:
https://www.openstreetmap.org/relation/192789
https://www.openstreetmap.org/relation/1656678

Show more


0 Comments Sort By

No comments found